Novità Pensioni: da Gennaio non saranno più pagate il primo del mese

A partire dal prossimo mese, per milioni di italiani, le pensioni non saranno più pagate il primo del mese. È l'Inps a comunicarlo, con la nota del 22 dicembre sui pagamenti delle prestazioni pensionistiche, in conformità a quanto disposto dal d.l. n. 65/2015. L'art. 6 del nuovo decreto ha sancito che, a decorrere dal 2017, tutti i pagamenti saranno effettuati il secondo giorno bancabile di ciascun mese. Pertanto, la rata di Gennaio 2017, sarà erogata da Poste e banche a partire dal 3 Gennaio. La nuova normativa riguarda tutte le prestazioni previdenziali corrisposte dall'Inps: i trattamenti pensionistici, gli assegni, le pensioni, le indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili, le rendite vitalizie dell'Inail.

Come Federazione Confasset riteniamo che risulti di fondamentale importanza diffondere le nuove decisioni, in modo tale che i nostri pensionati possano effettuare delle scelte in vista della riscossione della propria pensione.