Ai neo laureati vietata la terza fascia d'Istituto

Come riportato dalla rivista specializzata La tecnica della Scuola, le domande per l'aggiornamento delle graduatorie d'Istituto per le supplenze, sono previste per il 2017 e dovrebbero valere per il triennio 2017/2018; 2018/2019; 2019/2020. La prima grande novità di questo aggiornamento è  che ai sensi dell'art.1, comma 107, della legge 107/2015 , dall'anno  scolastico  2016/2017, l'inserimento nelle graduatorie di circolo  e  di istituto   può   avvenire esclusivamente  a   seguito del conseguimento del titolo  di abilitazione.

Per cui con il nuovo aggiornamento delle graduatorie per le supplenze, i  laureati non si potranno iscrivere più in terza fascia d'Istituto. Questo non significa che tali graduatorie verranno abolite, ma piuttosto che non verranno più aggiornate ovvero non potranno accogliere nuovi iscritti. Tuttavia nessuno impedisce ad un laureato, se lo desiderasse, di inviare alle scuole di una data provincia la messa a disposizione per eventuali supplenze. 

Asset Scuola invita sin da ora il Ministero a ritornare sui propri passi permettendo anche ai neo laureati di inserirsi nelle graduatorie d’istituto al prossimo aggiornamento. Il Miur non può escludere da qualsivoglia tipologia di graduatoria persone che hanno speso anni della propria vita inseguendo il sogno dell’insegnamento. Siamo e saremo sempre al fianco dei neo laureati che ancora credono nella concreta possibilità di diventare un giorno docenti.